VIRTUS BATTE VALSUGANA E APPROFITTANDO DEL KO DI GARDOLO TORNA IN TESTA A PARI PUNTI

Dopo la conquista della Coppa Trentino-Alto Adige (Memorial Zanelli), trofeo particolarmente sentito per la società anche per il ricordo di Cristian, la Virtus ha ricominciato con il piede giusto il campionato dopo la pausa per le festività natalizie, battendo al PalaImpera il Valsugana Basket, che vincendo si sarebbe portata a -2 dai biancorossi in classifica.

A partire meglio sono gli ospiti, che chiudono il primo quarto sul +5 (11-16). Nel secondo e nel terzo periodo il match procede in maniera equilibrata (12-13 nella seconda frazione, 12-12 nella terza), con Valsugana sempre davanti. Nell’ultimo quarto però la Virtus trova la giusta reazione, si porta davanti e grazie a un parziale di 24-13 chiude sul +5 (59-54) e, vista la contemporanea sconfitta interna di Gardolo contro Rovereto (69-79), si trova di nuovo in vetta alla graduatoria, seppur in coabitazione proprio con i trentini e i roveretani a quota 20 punti (10 vittorie e 3 sconfitte).

Ecco il commento di coach Manuel Raffaelli

Domenica 29 gennaio alle 18.30 impegnativo derby del lago a Peschiera.